Primorò

Bergamasca Rosso IGT

Vinificazione senza solfiti aggiunti. Colore rosso rubino con riflessi porpora, profumo intenso ed elegante, dà sensazioni di viola e marasca. È un vino fresco e fragrante. Affinato in vetro non passa in legno, esprime così spiccate note di frutto, pur di buon corpo e persistenza.

Diversamente dal solito, l’annata 2019 non prevede la quota di Franconia in uvaggio col Merlot caratteristica del PrimoRò, dal momento che la produzione della Franconia è stata compromessa da piogge forti in fioritura e grandine. Il PrimoRò è un vino che concettualmente vuole comunque essere un rosso fresco, identitario, dai profumi primari e prodotto senza aggiunta di solfiti, indipendentemente dall’uvaggio. La poca interferenza tecnica nella produzione di questo vino ci regala un vino ogni anno diverso e fortemente specchio dell’annata. Il 2019 è fine ed elegante nei profumi, particolarmente fresco, di struttura meno corposa, ma di grande, grande beva.

10,50 IVA Inclusa

COD: 316 Categoria:

Scheda tecnica

Varietà delle uve:
Merlot

Annata:
2019

Coltivazione e vinificazione:
Biologica

Esposizione:
Sud

Altitudine:
400 m s.l.m.

Allevamento:
Cordone Speronato

Densità:
5.000 ceppi/ha

Resa:
40 ql/ha

Affinamento:
8 mesi acciaio

Fermentazione:
Acciaio

Gradazione:
12,5% Vol.

Ti potrebbe interessare…